A chi si rivolge

La proposta è rivolta particolarmente ai responsabili della formazione iniziale e permanente degli istituti religiosi e a tutti i consacrati e le consacrate che desiderano conoscere, comprendere e sperimentare il Modello antropologico ‘I quattro codici della vita umana: filialità, maternità, paternità, fraternità-sororità’.

Le finalità

Il modello dei quattro codici (vedi) basato sull’antropologia biblica, illustra dinamicamente la struttura affettiva e spirituale della vita interiore, ne spiega gli intrecci con la vita comunitaria e traccia cammini formativi preziosi per la Vita Consacrata fornendo un metodo ad hoc e relativi strumenti.

I Quattro codici, dialogando col testo biblico, tratteggiano i contorni di una “sintassi dell’umano” e descrivono le tappe per divenire autenticamente figli e fratelli-sorelle, cioè adulti capaci di costruire relazioni generative e vitalizzare contesti comunitari.

La filialità e la fraternità-sororità, infatti, costituiscono l’orizzonte di piena fioritura sponsale della Vita Consacrata.

Il percorso

La costruzione e lo sviluppo della propria identità è il frutto della progressiva interiorizzazione delle relazioni con le persone affettivamente significative.

La famiglia è il “luogo originario” in cui impariamo chi siamo, chi sono gli altri, chi vogliamo essere, come funziona il mondo.

In famiglia riceviamo “forma” tramite relazioni specifiche, tra loro diverse e profondamente intrecciate. Tali relazioni sono depositate e rappresentate in noi come “storie”, dinamiche e continuamente attive.
Le “storie interiori” strutturano la trama, il tessuto dell’interiorità personale e si offrono come matrici di senso attraverso le quali ciascuno interpreta se stesso, gli altri, il mondo.

Essere generativi, a livello personale e comunitario, significa far evolvere le proprie “storie”, talvolta persino rinarrarle.

Il percorso formativo ha come finalità proprio questa: offrire chiavi di lettura per leggere in maniera nuova e profonda le “storie” della vita interiore e della vita comunitaria.

Attraverso queste “chiavi di lettura”, che costituiscono i presupposti antropologici del Modello dei Quattro codici, possiamo apprendere gli elementi base di una “grammatica dell’umano”.

I 4 MODULI

Tutti gli incontri si terranno online su piattaforma Zoom dalle ore 15,30 alle ore 18.30

MODULO 1
25 febbraio

SIAMO TEMPO

Insegnaci a contare i nostri giorni (Salmo 89)


Nasciamo incompiuti, caratterizzati da una mancanza e abitati dal desiderio di compiutezza.
Siamo esseri in divenire: per questo non siamo già, ma stiamo diventando.

Il “desiderio”, che è il frammento di Infinito posto nelle nostre profondità, è la forza interiore che ci spinge verso la vita buona, feconda, generativa, benedetta. La realizzazione di questo nostro compito è un percorso graduale e non lineare fatto di slanci, di arresti, di cadute, di ripensamenti, di ripartenze. Richiede tempo: per questo siamo cammino, siamo viaggio, siamo tempo.

MODULO 2
18 marzo

SIAMO RELAZIONE

Non è bene che l’uomo sia solo (Genesi 2)


Veniamo al mondo come figli, affidati alle mani altrui. Ciò che ci manca non possiamo darcelo da noi: è Grazia, vita donata che ci perviene unicamente dagli altri. Crescere infatti significa interiorizzare le offerte vitali, inevitabilmente parziali e incompiute, che gli altri ci donano. Attraverso il processo di interiorizzazione noi ereditiamo, integriamo, trasformiamo, rigeneriamo i frammenti di vita che costituiscono la dinamica della nostra interiorità. Tale processo ha un luogo elettivo per il suo svolgersi: la comunità. In comunità l’identità personale svela le sue due parti inscindibili, quella di figlio e quella di sorella o fratello.

MODULO 3
22 aprile

SIAMO CORPO

Un corpo invece mi hai preparato (Ebrei 10)


La scintilla di Infinito entra nella storia diventando carne, infiniti frammenti in infiniti corpi, unici e irripetibili. Nel corpo e col corpo il Mistero che ci abita chiede di manifestarsi. Nel corpo nasciamo, cresciamo, godiamo, patiamo, invecchiamo e moriamo. Nel corpo si manifestano tutte le dimensioni vitali: il respiro e il nutrimento, l’affettività e la sessualità, le emozioni e i sentimenti, la parola e la memoria, la salute e la malattia.  Questi processi bio-psicologici, si armonizzano e si unificano attraverso una spiritualità matura e, appunto, incarnata.

MODULO 4
20 maggio

SIAMO PAROLA

Così sarà della parola uscita dalla mia bocca (Isaia 55)


Non basta essere nati per essere umani. Bisogna rinascere nella Parola. La Parola ci precede, chiede di essere ascoltata e accolta e di diventare in noi Corpo e Parola detta. Per questo le nostre parole esprimono la Parola quando emergono dal silenzio di cui sono pregne. La Parola resa sacra da ciò verso cui rimanda e che non può ancora dire. Attraverso la Parola noi dominiamo i nostri istinti, curiamo le nostre ferite, ereditiamo i doni, redimiamo il passato, prepariamo il futuro, umanizziamo il mondo.

Il metodo

Il metodo formativo (vedi), parte imprescindibile del modello, si basa su un approccio maieutico ed ermeneutico ed ha una marcata forma laboratoriale. Ciascun incontro è strutturato in maniera tale da offrire contributi teorici, spazi di lavoro personale, condivisioni in piccoli gruppi, confronto in gruppi allargati, con la guida di strumenti e sussidi per la riflessione e il discernimento.

Il metodo prevede quindi la partecipazione personale del singolo per poter interagire all’interno dei piccoli gruppi, nelle stanze online, come parte essenziale del percorso.

A tal fine è indispensabile che ogni iscritto si colleghi da un dispositivo personale, preferibilmente pc o tablet.  È possibile collegarsi anche da smartphone ma questo riduce la piena fruizione delle opzioni dell’aula virtuale.

Dopo gli incontri, saranno resi disponibili ai partecipanti, attraverso un link riservato, le videoregistrazioni degli interventi teorici e gli spunti per la riflessione personale.

I formatori

Ignazio Punzi, Maria Letizia Lombardi, Annalisa Vicanolo, Giuseppe Dardes, Don Francesco Marcoccio

Costo

Per partecipare agli incontri è necessario che ciascun partecipante versi la quota associativa di € 10 all’Associazione L’aratro e la stella promotrice del percorso (la quota associativa vale per l’intero anno solare ed è personale)

Quota di partecipazione al singolo incontro € 30 per iscritto
Quota di partecipazione ai 4 incontri € 90 per iscritto

Per partecipanti di una stessa comunità (stesso indirizzo)
2 o 3 iscritti € 80 per partecipante per l’intero percorso
4 o più iscritti € 70 per partecipante per l’intero percorso

Effettuare unico bonifico da allegare alle schede di iscrizione – indicare nel bonifico i nominativi cui si riferisce l’iscrizione

Per iscriversi

Il seguente modulo deve essere compilato da ogni partecipante

L’iscrizione sarà considerata completa al ricevimento del modulo di iscrizione e dell’attestazione del pagamento.

    Mi iscrivo a

    Oppure selezionare gli incontri ai quali si vuole partecipare

    Gli incontri si svolgeranno online su piattaforma Zoom dalle 15:30 alle 18:30

    Verso la quota

    Pagamento (indicare la forma di pagamento scelta)

    Con la presente iscrizione chiedo di associarmi all’Associazione culturale L’Aratro e la Stella, per l’anno in corso;
    autorizzo il trattamento dei miei dati personali ai sensi del Decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 e del GDPR (Regolamento UE 2016/679)

    Pagamento tramite
    BONIFICO BANCARIO

    Effettuare il versamento:

    Credito Valtellinese
    IBAN: IT85M0521603218000000004597

    Causale: Partecipazione al Percorso Che cos’è l’uomo.

    intestato a L’ARATRO E LA STELLA

    Pagamento tramite
    CARTA DI CREDITO / PAYPAL

    Le rinunce devono essere comunicate via e-mail entro 5 giorni prima dell’inizio del corso, solo in tal caso sarà restituita la quota di iscrizione.

    La quota associativa, in caso di rinuncia, non sarà restituita.

    Download video

    Per ricevere i link di accesso alle videoregistrazioni è necessario compilare il modulo di IMPEGNO alla NON DIFFUSIONE DEI MATERIALI

    il materiale resterà disponibile per 7 mesi a partire dalla fine del percorso online ovvero fino al 20 dicembre 2021.

      Iscritto/a al percorso COS’È L’UOMO PERCHÉ TE NE CURI?

      CHIEDO
      di poter ricevere il link alla videoregistrazione degli incontri a cui sono iscritto e
      MI IMPEGNO
      sotto la mia responsabilità a non scaricare e a non diffondere il materiale al di fuori della mia comunità religiosa.

      Accetto le condizioni richieste